ASSERTIVITA'

L'autostima

Può essere definita come un insieme di atteggiamenti che una persona ha verso se stessa e verso gli atri che comprendono: l'accettazione delle proprie competenze e dei propri limiti, la capacità di gestire e utilizzare le regole sociali in modo flessibile, il riconoscimento dei propri diritti e la capacità di agire assertivamente, sapendo di gestire in modo efficace le critiche.
L'autostima permette alle persone che la sperimentano di sentirsi fiduciose delle proprie competenze, capaci di prendersi cura di se stessi e degli altri senza per questo danneggiarli o prevaricarli imponendo loro la propria personalità.

Persone con bassa autostima

Azione Credenza
  • Non chiedono ciò che vogliono
  • Non accettano complimenti
  • Non danno complimenti
  • Non rifiutano complimenti ambigui
  • Non amano se stesse
  • Non hanno bisogno di nessuno
  • Non meritano complimenti
  • Gli altri non vogliono i loro complimenti
  • Li devono accettare
  • Non bisogna mai accontentarsi di sè

Persone con alta autostima

Azione Credenza
  • Chiedono ciò di cui hanno bisogno
  • Accettano complimenti
  • Danno complimenti
  • Rifiutano complimenti ambigui
  • Amano se stesse
  • Hanno il diritto di chiedere
  • Hanno bisogno di complimenti e li meritano
  • I loro complimenti hanno valore
  • Sono responsabili della propria salute
  • Sono amabili



Gli stili comportamentali

L'assertività

La persona assertiva è emozionalmente onesta con se stessa, diretta, autovalorizzante.

Il comportamento assertivo Le convinzioni dello stile assertivo

  • Non è rinunciatario
  • Sa cosa vuole e lo insegue razionalmente
  • E' orientato all'azione
  • E' deciso
  • E' riflessivo
  • E' fiducioso
  • E' responsabile
  • E' realistico nelle aspettative
  • Sottolinea i lati positivi propri e altrui
  • E' leale, corretto
  • E' coerente
  • Guarda avanti
  • Fa tutto quello che è necessario per raggiungere i suoi obiettivi senza tuttavia calpestare i diritti degli altri

  • Sbagliando si impara
  • Un errore non è mai definitivo: si può sempre rimediare
  • E' importante credere in se stessi e negli altri
  • Essere assertivi non significa riuscire sempre ma operare nel migliore dei modi
  • Rispettare se stessi e gli altri
  • Io ho i miei diritti ma anche gli altri hanno i loro
  • E' necessario migliorare se stessi e gli altri

La passività

La persona passiva è emozionalmente disonesta con se stessa (non esprime realmente), indiretta, autonegante, inibita a quello che sente.

Il comportamento passivo Le convinzioni dello stile passivo

  • Emette forti sospiri
  • Davanti a due contendenti, dà ragione a entrambi
  • Non è capace di parlare in pubblico
  • Rifiuta di assumersi rischi
  • Non fiata quando viene maltrattato
  • Chiede permesso anche quando non è necessario
  • Si lamenta invece di reagire
  • Cerca l'approvazione altrui mostrandosi altruista, disinteressato e paziente
  • Cerca la protezione degli altri
  • E' servizievole e obbediente

  • Mai manifestare i propri sentimenti
  • Mai parlare se non si è interrogati
  • Conviene rendersi simpatici
  • Mai dire quello che si pensa
  • Non creare grane, altrimenti la gente ti prende in antipatia
  • Si deve essere sempre rispettosi
  • Non si deve contraddire
  • Non sono all'altezza... non valgo nulla

L'aggressività

La persona aggressiva è inappropriata, emozionalmente onesta con se stessa, diretta, autovalorizzante a spese di un altro.

Il comportamento aggressivo Le convinzioni dello stile aggressivo

  • Mortifica gli altri
  • Risponde con violenza creando imbarazzo, e poi si scusa
  • Si mette in mostra
  • E' competitivo, desideroso di primeggiare
  • Nemmeno si sogna di avere torto
  • Prende il comando del gruppo
  • E' arrogante, prepotente
  • E' invadente
  • Vuole essere al centro dell'attenzione
  • Non rinuncia al suo punto di vista
  • E' impulsivo
  • Usa gli altri come oggetti
  • Non riconosce i meriti altrui
  • E' accentratore

  • Io posso farlo, tu no
  • I miei sentimenti sono più importanti dei tuoi
  • Dovrebbero essere tutti come me
  • Io non sbaglio mai
  • La gente dovrebbe obbedire senza discutere
  • La gente deve comportarsi come voglio io